giovedì

CreditoAdesso - Iniziativa Finlombarda - Bei

CREDITOADESSO
INIZIATIVA FINLOMBARDA – BEI
Linea Generale

PMI – Manifatturiero – Servizi – Commercio all’ingrosso - Costruzioni  
Regione Lombardia

Beneficiari:
Micro, Piccole e Medie Imprese Lombarde iscritte al Registro Imprese e operative da almeno 24 mesi appartenenti ai settori:
MANIFATTURIERO (lett. C Codice ISTAT Primario – ATECO 2007)
SERVIZI ALLE IMPRESE - alcuni settori
COMMERCIO ALL’INGROSSO (escluso quello di autoveicoli e di motocicli) – alcuni settori
COSTRUZIONI (lett. F codice ISTAT Primario - ATECO 2007)
L’elenco dei soggetti/ settori ammissibili e dei soggetti esclusi è riportato nell’All.1 (in fondo alla presente scheda).

Tipologie di investimento ammissibili:
Uno o più ordini/contratti di fornitura di almeno complessivi 100 mila euro (al netto di IVA).
I singoli Ordini accettati o i singoli Contratti di fornitura devono essere antecedenti massimo 3 (tre) mesi alla data di presentazione della domanda di partecipazione. 

I singoli Ordini accettati o i singoli Contratti di fornitura devono essere inevasi
(la data prevista per la consegna dell’ultimo dei beni o per la prestazione dell’ultimo dei servizi devono essere successivi alla data di presentazione della domanda e  l’integrale consegna dei beni o l'integrale prestazione dei servizi non devono essere intervenute alla data di presentazione della domanda di partecipazione)



Vantaggi
NUOVA LIQUIDITÀ ALLA TUA IMPRESA
NESSUNA GARANZIA DI NATURA REALE
CreditoAdesso (l'iniziativa Finlombarda-BEI) prevede la concessione di finanziamenti chirografari di   importo compreso tra 50 e 500 mila euro, che coprono al massimo il 50% del tuo investimento.
FINANZIAMENTI AGEVOLI
I finanziamenti hanno una durata di 24 o 36 mesi, da restituire con rate semestrali costanti a scadenza fissa (30 aprile e 31 ottobre di ogni anno), senza periodo di preammortamento (ad eccezione di quello tecnico necessario a raggiungere la prima scadenza fissa utile).
E MENO COSTOSI ...
... grazie ai contributi in conto interessi di Regione Lombardia nella misura di 100 basis point.

Scadenza presentazione domande:
Le domande possono essere presentate fino all’esaurimento dei fondi disponibili.

Note:
La domanda deve/può essere presentata online utilizzando il sito “Finanziamenti On Line” della Regione Lombardia. Il bando e la documentazione ufficiale sono pubblicati sul sito di Finlombarda e Regione Lombardia - www.regione.lombardia.it. Fonte: sito Finlombarda - www.finlombarda.it




Per informazioni o approfondimenti contattateci senza alcun impegno


Allegato A1


Soggetti Ammessi
Possono essere ammesse all'Iniziativa-Linea Generale, le PMI aventi i seguenti requisiti, alla data di presentazione della domanda di partecipazione all’Avviso:
a) PMI singole e in qualunque forma costituite, ivi comprese le imprese artigiane;
b) sede operativa in Lombardia;
c) iscritte al registro delle imprese;
d) operative da almeno 24 (ventiquattro) mesi;
e) appartenenti ad uno dei seguenti settori:
1) settore manifatturiero, codice ISTAT Primario - ATECO 2007, lett. C;
2) settore dei servizi alle imprese avente come codice primario uno dei seguenti codici ATECO 2007:
-       J62: produzione di software, consulenza informatica e attività connesse;
-       J63: attività dei servizi di informazione e altri servizi informatici;
-       M69: attività legali e contabilità;
-       M70: attività di direzione aziendale e di consulenza gestionale;
-       M71: attività di studi di architettura e di ingegneria collaudi ed analisi tecniche;
-       M72: ricerca scientifica e di sviluppo;
-       M73: pubblicità e ricerche di mercato;
-       M74: altre attività professionali, scientifiche e tecniche;
-       N78: attività di ricerca, selezione, fornitura del personale;
-       N82: attività di supporto per le funzioni d'ufficio e altri servizi di supporto alle imprese;
-       H49: trasporto terrestre e trasporto mediante condotte;
-       H52: magazzinaggio e attività di supporto ai trasporti;
3) settore del commercio all'ingrosso (escluso quello di autoveicoli e di motocicli) limitatamente ai gruppi con codice primario Ateco 2007:
-       G46.2: commercio all'ingrosso di materie prime, agricole e di animali vivi;
-       G46.3: commercio all'ingrosso di prodotti alimentari, bevande e prodotti del tabacco;
-       G46.4: commercio all'ingrosso di beni di consumo finale;
-       G46.5: commercio all'ingrosso di apparecchiature ICT;
-       G46.6: commercio all'ingrosso di altri macchinari, attrezzature e forniture;
-       G46.7: commercio all'ingrosso specializzato di altri prodotti;
4) settore delle costruzioni, codice ISTAT Primario - ATECO 2007, lett. F.

Soggetti Esclusi
Sono escluse dall'Iniziativa-Linea Generale le PMI:
a)   che rientrano nel campo di esclusione di cui agli artt. 1 e 2 del Reg. CE n. 1998/2006 della Commissione del 15 dicembre 2006 (cd. Regolamento "de minimis");
b)      in difficoltà al momento della concessione dell’aiuto (Contributo in conto interessi);
c)    che abbiano ricevuto e successivamente non rimborsato o depositato in un conto bloccato gli aiuti sui quali pende un ordine di recupero, a seguito di una precedente decisione della Commissione europea che dichiara l'aiuto illegale e incompatibile con il mercato comune, ai sensi di quanto previsto dal regolamento (CE) n. 1998/2006 della Commissione del 15/12/2006, relativo all'applicazione degli artt. 87 e 88 del trattato agli aiuti di importanza minore ("de minimis");
d) che siano in stato di liquidazione o sottoposte a procedura concorsuale o che siano collegate/controllate ai sensi dell’art. 2359 c.c. da altre imprese nelle medesime condizioni;
e)      che non siano in regola con le vigenti norme edilizie e urbanistiche, del lavoro, sulla prevenzione degli infortuni e sulla salvaguardia dell’ambiente;
f)       che svolgano le seguenti attività:
-    produzione di armi e munizioni, armamenti, equipaggiamenti o infrastrutture militari e di polizia, nonché equipaggiamenti o infrastrutture che possano limitare i diritti e le libertà personali degli individui (p.es. penitenziari e centri di detenzione di ogni tipo) ovvero possano risultare in una violazione dei diritti umani;
-       gioco d’azzardo e attrezzature correlate;
-       fabbricazione, lavorazione o distribuzione del tabacco;
-       attività che implichino l’utilizzo di animali vivi a fini scientifici e sperimentali;
-  attività il cui impatto ambientale non risulti attenuato e/o compensato tramite misure appropriate;
-       settori considerati eticamente o moralmente discutibili, p.es. ricerca sulla clonazione umana;
-       attività di puro sviluppo immobiliare;
-       attività di natura puramente finanziaria (p. es. attività di trading di strumenti finanziari).

Per informazioni o approfondimenti contattateci

Nessun commento:

Posta un commento