mercoledì

ISI INAIL 2011 - Incentivi alle Imprese per la sicurezza sul lavoro


Scheda sintetica

ISI INAIL 2011 - INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO

Beneficiari:
Tutte le imprese, anche quelle individuali, iscritte alla Camera di Commercio 


Tipologia di Investimenti agevolabili (con le eccezioni previste dal Bando):
Interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
possono essere presentati:

  • Progetti di Investimento (ad es. macchinari, impianti, modifiche al layout, modifica strutturale impiantistica /ambienti di lavoro etc. etc.) relativi alla sicurezza
  • Adozione modelli organizzativi e responsabilità sociale.

Importo del contributo:
Il contributo in conto capitale pari al 50% dei costi del progetto ammissibili.
Il contributo massimo erogabile è pari a 100.000 euro.
Il contributo minimo erogabile è di 5.000 euro (per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e responsabilità sociale non sono previsti limiti minimi).

giovedì

CreditoAdesso - Iniziativa Finlombarda - Bei

CREDITOADESSO
INIZIATIVA FINLOMBARDA – BEI
Linea Generale

PMI – Manifatturiero – Servizi – Commercio all’ingrosso - Costruzioni  
Regione Lombardia

Beneficiari:
Micro, Piccole e Medie Imprese Lombarde iscritte al Registro Imprese e operative da almeno 24 mesi appartenenti ai settori:
MANIFATTURIERO (lett. C Codice ISTAT Primario – ATECO 2007)
SERVIZI ALLE IMPRESE - alcuni settori
COMMERCIO ALL’INGROSSO (escluso quello di autoveicoli e di motocicli) – alcuni settori
COSTRUZIONI (lett. F codice ISTAT Primario - ATECO 2007)
L’elenco dei soggetti/ settori ammissibili e dei soggetti esclusi è riportato nell’All.1 (in fondo alla presente scheda).

Tipologie di investimento ammissibili:
Uno o più ordini/contratti di fornitura di almeno complessivi 100 mila euro (al netto di IVA).
I singoli Ordini accettati o i singoli Contratti di fornitura devono essere antecedenti massimo 3 (tre) mesi alla data di presentazione della domanda di partecipazione. 

I singoli Ordini accettati o i singoli Contratti di fornitura devono essere inevasi
(la data prevista per la consegna dell’ultimo dei beni o per la prestazione dell’ultimo dei servizi devono essere successivi alla data di presentazione della domanda e  l’integrale consegna dei beni o l'integrale prestazione dei servizi non devono essere intervenute alla data di presentazione della domanda di partecipazione)